AdobeStock pizza a domicilio

Stalkerato con della pizza a domicilio da nove anni, la sua vita è un incubo

68 / 100 SEO Score

Riceve pizza a domicilio mai ordinata da 9 anni a qualsiasi ora, non dorme più. Quest’uomo racconta il suo assurdo calvario

Esistono tantissimi modi per molestare una persona, anche attraverso qualcosa che apparentementemente può sembrare piacevole, come ricevere pizza gratis a domicilio.

Questa storia assurda che da qualche mese è popolare sul web fa riflettere. Dopo 9 anni non si è ancora giunti ad un colpevole, nonostante le ripetute denunce dell’uomo alle autorità locali, egli è costretto ad una vita d’inferno a causa di fattorini che a qualsiasi ora si presentano a casa sua per consegnargli pizza mai ordinata.

Sembrerebbe un fatto comico ma per quest’uomo la pizza rappresenta un’incubo che sta attanagliando la sua vita.

Come molestare con della pizza a domicilio

Qualcuno forse sarebbe pronto a dire: “Magari capitasse a me di ricevere ogni giorno pizza gratis” ma dopo aver letto questa storia assurda probabilmente si ricrederà.

Anche quest’uomo inizialmente era divertito dal fatto di ricevere della pizza a domicilio da qualche giorno, poi le cose sono cambiate. Come spesso avviene e come ci suggerisce un noto proverbio ” Il troppo storpia”.

il malcapitato protagonista di questa vicenda si chiama Jean Van Landeghem, un 65enne che vive nella provincia di Anversa. L’uomo ha raccontato per la prima volta la vicenda per il sito Het Laatste Nieuws, la notizia è stata poi trasmessa anche dal Brussels Times e condivisa moltissimo in rete.

Tutto iniziò quando il signor Landeghem ricevette molte pizze mai ordinate a casa sua. Parlando con il fattorino aveva concluso che si trattasse di un errore.  Da quel giorno l’uomo ha iniziato a ricevere consegne di cibo a domicilio ogni giorno a qualunque ora. L’uomo riceveva pizza ed altro, come spiedini, pita e altri cibi. Ovviamente nulla di ciò era stato ordinato da lui. Gli ordini si susseguivano. Le consegne arrivavano da ristoranti diversi, nella stessa zona o città vicine e a qualsiasi ora, anche di notte.

L’uomo capisce che non si trattava più di un errore ma di un brutto scherzo.

Inizialmente era divertito ma poi ha iniziato a sentirsi stalkerizzato, perseguitato. Sono passati 9 anni dalla prima consegna e l’uomo si è stancato, non riesce a dormire, anche il rumore del furgone delle consegne o dello scooter lo agita.

Oltre al danno anche la beffa, non solo l’oppressione di ricevere cibo mai ordinato ma anche la pretesa dei fattorini di essere pagati per l’ordinazione.

pizza napoletana erroriAnche se il signor Landeghem ha sempre rifiutato le consegne e non ha speso soldi non sono mancate le discussioni, i fastidi, tutto ripetutamente denunciato alla polizia, ma ad oggi senza esito. L’identità della persona che si diverte a commettere questo assurdo gioco non è stata ancora svelata e il malcapitato continua a trovarsi fattorini alla porta.

This content was originally published here.